FS NEWS >

Linea AV/AC Milano-Bologna


E' parte integrante del TEN-T Core Corridor n. 5 “Scandinavian – Mediterranean (Helsinki-La Valletta)” di collegamento tra il bacino del Mediterraneo e il nord Europa.

Lunga complessivamente 182 km, la linea si estende per circa l’80% nel territorio emiliano e per la restante parte nel territorio lombardo, attraversando il territorio di 42 comuni. Per minimizzare i tagli al territorio agricolo e l’impatto delle nuove infrastrutture, il tracciato corre quanto più possibile in parallelo all’autostrada A1 (circa 130 km) e alla linea ferroviaria esistente (circa 10 km). La linea si sviluppa per 178,5 km allo scoperto (rilevati, ponti e viadotti) e per 3,5 km in gallerie artificiali. Tra gli interventi per l’inserimento della nuova opera sul territorio: oltre 100 km di barriere antirumore, 750 ettari di interventi a verde, 90 km di nuova viabilità al servizio dei cantieri e 96 interventi archeologici. L’integrazione tra la nuova linea e quella esistente è realizzata attraverso otto interconnessioni, a Melegnano, Piacenza (est e ovest), Fidenza, Parma, Modena (est e ovest) e Lavino, per complessivi 28 km, che assicurano l' interscambio funzionale fra le due linee, garantiscono la fermata e l’instradamento dei treni veloci passeggeri nelle principali stazioni della linea storica e svolgono, più complessivamente, un ruolo strategico nel potenziamento del trasporto merci.

La linea è aperta al pubblico dal 14 dicembre 2008.