FS NEWS >

Bosnia-Erzegovina

LAVORI CONCLUSI

Capacity building of Bosnia and Herzegovina Railway Regulatory Board
Italferr in raggruppamento con IRD Engineering si è aggiudicata la gara di assistenza tecnica al Railway Regulatory Board (RRB) e ai principali stakeholder ferroviari. Il contratto si configura come una “seconda fase” del progetto precedentemente svolto dalla Società e IRD nel 2010-2011 per l’aggiornamento di tutti i regolamenti ferroviari per la manutenzione e l’esercizio, in accordo alle Direttive, alle STI e agli standard europei.
L’assistenza tecnica ha riguardato l’aggiornamento delle regole e delle procedure per il rilascio della licenza per macchinisti ferroviari, lo studio di misure per l’efficientemente energetico nel settore ferroviario, in particolare per quanto riguarda la trazione e, in fine il training del personale di RRB e dei maggiori interlocutori sull’applicazione dei nuovi regolamenti ferroviari, redatti nel corso del precedente progetto.
Il progetto, finanziato dalla UE, è stato avviato a settembre 2016 ed è terminato ad agosto 2017.


Adaptation of the railway regulations to EU standards
Italferr, in qualità di leader di un raggruppamento d’imprese di rilievo internazionale, è stata incaricata dalla Delegazione di Sarajevo della Commissione Europea per la revisione dei regolamenti ferroviari in Bosnia-Erzegovina.
Le prestazioni hanno riguardato lo studio dei regolamenti ferroviari in materia di infrastruttura e di esercizio e il loro aggiornamento secondo gli standard e le direttive europee.
Una volta completata l’assistenza tecnica al Ministero dei Trasporti, i nuovi regolamenti dovranno consentire l’attività del neocostituito “Railway Regulatory Body”, in ordine al rilascio delle licenze ai gestori dell’infrastruttura e alle società abilitate all’esercizio ferroviario.
L'attività è stata terminata nel luglio del 2011.