FS NEWS >

Napoli-Bari


L'itinerario Napoli-Bari rappresenta una sezione del TEN-T Core Corridor n. 5 "Scandinavian-Mediterranean (Helsinki-La Valletta)" e fa parte delle opere strategiche previste dal Decreto Legge Sblocca Italia. Esso costituisce la realizzazione ed in parte la modernizzazione dell'esistente collegamento ferroviario tra la dorsale Tirrenica ed Adriatica che presenta attualmente alcune discontinuità, una elevata tortuosità di tracciato e diffuse disomogeneità infrastrutturali.

Interventi programmati

Variante Napoli-Cancello
L’intervento costituisce il primo segmento dell’itinerario Napoli-Bari e concretizza, inserendosi nella nuova stazione di Napoli Afragola, l’integrazione delle linee storiche con il sistema ad Alta Velocità. Con la nuova tratta in variante saranno realizzati 15,5 km di nuova linea a doppio binario. La realizzazione di un nuovo Apparato Centrale Computerizzato Multistazione, con Posto Centrale a Napoli, permetterà, fra l’altro, di sopprimere tutti i passaggi a livello presenti lungo la tratta storica, con un miglioramento complessivo della viabilità nell’area. La Conferenza di Servizi sul progetto definitivo è attualmente in corso. Il piano di Committenza prevede la realizzazione di opere cosiddette “anticipate” rispetto al progetto principale; per tali opere, in data 28 ottobre 2015, è avvenuta la consegna dei lavori.
Raddoppio Cancello-Frasso Telesino
La lunghezza totale della nuova linea Cancello-Frasso Telesino è pari a circa 16 Km. L’intervento prevede la velocizzazione ed il raddoppio della linea storica, parte in affiancamento alla linea attuale e parte in variante per circa 6 km. La Conferenza di Servizi sul progetto definitivo è attualmente in corso. Il piano di Committenza prevede la realizzazione di opere cosiddette “anticipate” rispetto al progetto principale; per tali opere, in data 28 ottobre 2015, è avvenuta la consegna dei lavori.
Frasso Telesino-Vitulano
L’intervento si sviluppa per un’estesa di circa 30 km e prevede il raddoppio della linea, parte in variante e parte in affiancamento. E’ stato sviluppato un Progetto Preliminare la cui approvazione è in corso.
Raddoppio Apice-Orsara
L’intervento prevede la realizzazione di una nuova infrastruttura a doppio binario di lunghezza totale pari a circa 47,4 km in completa variante rispetto alla linea storica a semplice binario. E’ stato sviluppato un Progetto Preliminare la cui approvazione è in corso. E’ stato altresì sviluppato uno Studio di Fattibilità che introduce una nuova soluzione progettuale nel tratto tra Irpinia e Bovino.
Raddoppio Orsara-Bovino
L’intervento prevede il raddoppio sostanzialmente in variante rispetto all’attuale tracciato. Attualmente non vi sono attività in corso.
Potenziamento infrastrutturale e tecnologico Caserta-Foggia
La linea Caserta-Foggia è inserita lungo l’itinerario Napoli-Bari ed è attualmente in fase di realizzazione. Gli interventi consistono nei lavori di raddoppio della linea esistente, parte in affiancamento e parte in variante, e negli interventi di potenziamento tecnologico al fine consentire un consistente efficientamento gestionale della tratta.
Archeologia
E' in corso la campagna archeologica di fase b1 per le tratte Variante-Cancello e Cancello-Frasso.

Sito Ufficiale