FS NEWS >

Messina-Catania


Sono stati programmati una serie di interventi finalizzati all'aumento dei volumi di traffico ed alla velocizzazione della linea (con una considerevole riduzione dei tempi di percorrenza), al miglioramento del grado di prestazione della linea e di regolarità e sicurezza dell’esercizio ferroviario, all’eliminazione dei passaggi a livello esistenti e di soggezioni per la crescita del traffico ferroviario merci e passeggeri ed infine alla riduzione dei tempi di percorrenza del collegamento regionale tra le stazioni di Catania e Messina.

Progetti principali

Completamento del raddoppio Messina-Catania, progettazione tratta Giampilieri-Fiumefreddo
L'intervento prevede la realizzazione di una linea a doppio binario dell'estensione di 42,150 km, il cui percorso si sviluppa prevalentemente in galleria, in variante rispetto alla linea storica esistente. Si sviluppa in due distinte fasi funzionali:
- Fiumefreddo-Letojanni, prima fase di estensione pari a circa 13,843 km;
- Letojanni-Giampilieri, seconda fase di circa 28,307 km.
È attualmente in corso di sviluppo la Progettazione Definitiva.
Completamento del raddoppio Messina-Catania, Nodo di Catania
L’intervento consiste nel completamento del raddoppio tra Catania Centrale e Catania Acquicella attualmente a singolo binario e l’interramento della stazione centrale al fine di liberare le aree fronte mare attualmente occupate dall’impianto.
Lo Studio di fattibilità di un tracciato compatibile con le richieste del Comune di Catania è stato ultimato nel 2016.