Safety Management

Il tema della sicurezza viene affrontato secondo un approccio multidisciplinare finalizzato all’integrazione tra i sottosistemi componenti il sistema ferroviario (infrastruttura, materiale rotabile e procedure operative), sia esso all’aperto (linee/stazioni), sia in sotterraneo (gallerie/stazioni) dove si può determinare un effetto amplificante oltre ad una rapidità di evoluzione per gli scenari incidentali dovuti all’incendio.

La progettazione della sicurezza, sempre più caratterizzata da una visione orientata al Safety Management, si è via via arricchita con strumenti decisionali (di indagine) integrando una nuova metodologia di Risk Analysis sviluppata all’interno della Società a seguito dello sviluppo di un’attenta attività di benchmarking applicata al settore delle infrastrutture di trasporto.

Nell’ambito delle analisi di sicurezza, viene data una rilevante importanza all’utilizzo della disciplina di Fire Engineering per indagare, attraverso i modelli deterministici CFD (Computational Fluid Dynamics) sulle modalità di innesco e di sviluppo di un incendio all’interno di un sistema (carrozza ferroviaria, tunnel, stazione) e sugli effetti attesi sull’esodo delle persone (Analisi prestazionali EVAC Tool - FDS Fire Dynamic Simulator), sulla resistenza delle strutture e sulla possibilità di intervento delle squadre di soccorso.

Gli studi di sicurezza, considerata la conformazione del territorio nazionale che pone l’Italia tra i paesi con la maggiore estensione di tunnel, costituiscono una solida base per la ricerca di soluzioni innovative e per lo sviluppo di applicazioni di sistemi tecnologici e impiantistici altamente performanti che consentono di perfezionare le tecniche di progettazione al fine di rispettare i requisiti particolarmente stringenti in un ambiente così severo come quello delle gallerie.

 

 
CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin