Al via lo Study Tour Maghreb Arabe

5 giorni di formazione, visite tecniche e meeting di approfondimento.

Lunedì 19 novembre ha avuto inizio, presso la sede Italferr di Roma, lo Study Tour per il Management delle Società provenienti dal Marocco, Tunisia e Algeria, nell'ambito del contratto con l'U.M.A. n. 02/2017/UMA Studio di fattibilità per il ripristino e l'ammodernamento della linea ferroviaria trans-magrebina. nell'ambito del contratto con l'U.M.A., Union du Maghreb Arabe, per lo Studio di fattibilità per il ripristino e l'ammodernamento della linea ferroviaria trans-magrebina.

Lo Study Tour prevede alcune visite tecniche a Roma (sala di controllo ACC di Roma Termini), Napoli (IDP) e Anagni (Sottostazione Elettrica) alternate a lezioni in aula di approfondimento su alcune tematiche quali: la simulazione di uno studio di traffico, una riflessione sul corridoio mediterraneo e la particolarità della tratta transfrontaliera Torino-Lione, uno studio sul dimensionamento del sistema elettrico, la circolazione delle merci nel bacino del Mediterraneo e il collegamento con i corridoi europei e una focalizzazione sulla progettazione in BIM.

Nella prima giornata, il Presidente Italferr ha dato il benvenuto agli ospiti insieme al Responsabile della struttura Operations e a seguire l’Area Manager Africa ha presentato la Società e gli ultimi sviluppi sui progetti acquisiti all'estero. Uno specialista della struttura di Sviluppo Organizzativo ha dato  infine una panoramica sul modello organizzativo aziendale, le macrostrutture e i principali processi di business.

Condividi:
Condividi su Linkedin