Italferr presente al Saie di Bari 2019

Tecnologie per l'edilizia e l'ambiente costruito 4.0 

La giornata si è aperta con il saluto dell’AD, ing. Aldo Isi, che ha sottolineato l’impegno dell'Azienda a favorire l'attuazione degli investimenti del Cliente principale Rete Ferroviaria Italiana-RFI, fornendo contributi sempre più efficaci in termini di professionalità e innovazione e garantendo un livello sempre crescente di sicurezza delle infrastrutture ferroviarie.

Nel contesto del programma, molto interessante per via delle testimonianze riportate dalle Direzioni Tecniche Produzione di RFI sul monitoraggio e la manutenzione delle opere civili realizzate per lo sviluppo della rete ferroviaria del Paese, si è inserito il contributo di Italferr che, proprio nella suggestiva location del capoluogo pugliese, ha avuto modo di presentare il progetto dell’itinerario AC Napoli-Bari e i più rilevanti elementi innovativi introdotti dalla Società nelle principali attività di Progettazione e Direzione Lavori.

L’intervento è iniziato con una panoramica del Project Manager sullo stato dell’arte dell’investimento, evidenziando come la metodologia di management, adottata in simbiosi con la Committenza RFI, consente il rispetto di tutte le scadenze presenti nella originaria pianificazione dell’investimento.

La Società, con i suoi esperti BIM, ha avuto poi modo di approfondire l'innovativa metodologia del BIM nell’ambito del processo di progettazione, con particolare riferimento alle tratte della Napoli-Bari, offrendo interessanti spunti orali e multimediali decisamente apprezzati dalla folta platea presente in sala.

La Responsabile della UO Gestione Costruzioni, ha quindi illustrato le principali novità introdotte dal processo digitalizzazione in evoluzione continua all’interno della nostra Azienda, stavolta nell’ambito delle attività di Direzione Lavori. I vari applicativi, già presenti in Piattaforma Costruzioni e quelli nuovi già  in fase di studio, stanno cambiando radicalmente il modo di eseguire questa delicata attività facilitando la condivisione dell’enorme mole di informazioni, sia all’interno delle varie strutture aziendali, sia verso il Cliente RFI, sia verso i vari soggetti istituzionali deputati ai controlli di secondo livello.

Un'ottima performance di Italferr nell’ambito di un'interessante giornata di approfondimento e aggiornamento professionale. 

 

 
CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin