Raddoppio Palermo-Catania, tratta Bicocca-Catenanuova

Attivazione deviate provvisorie

Domenica 7 luglio nell'ambito del raddoppio Palermo-Catania, lungo la tratta Bicocca-Catenanuova, sono state attivate all'esercizio ferroviario, a soli sei mesi dalla consegna dei lavori e con 15 giorni di anticipo secondo quanto previsto dal programma lavori, cinque deviate provvisorie dislocate lungo il tracciato e con uno sviluppo complessivo di circa 5 km.

Questa attivazione consentirà di poter costruire il nuovo binario dispari del raddoppio Bicocca – Catenanuova, in affiancamento all'esistente semplice binario e, in alcuni tratti, con nuovo doppio binario, per uno sviluppo di circa 38 km.

Sono previste due successive Macro Fasi Realizzative con il mantenimento dell'esercizio ferroviario esistente: la prima, della durata di circa tre anni, per l'apertura all'esercizio di un singolo binario velocizzato; la seconda prevede il completamento del raddoppio e la messa in esercizio entro i successivi due anni del doppio binario.

L'intervento si colloca nel più ampio programma di velocizzazione tra Catania e Fiumetorto che consentirà un incremento delle frequenze dei servizi e una riduzione dei tempi di percorrenza.

 

 

 
CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin