FS con Italferr continua l'espansione all'estero

Al lavoro per migliorare sicurezza e prestazioni della metropolitana del Cairo 

Continua l’espansione internazionale del Gruppo FS Italiane e l’esportazione di know-how all’estero. La controllata Italferr, in partnership con la società EHAF (prima società di ingegneria egiziana e una delle prime 100 al mondo), si è aggiudicata in Egitto il contratto per le attività di verifica del progetto di ammodernamento e potenziamento tecnologico della metropolitana linea 1 del Cairo.

Il progetto, gestito dall’ agenzia governativa National Autority for Tunnels (NAT) e finanziato dalla European Bank for Reconstruction and Development (EBRD), prevede interventi di upgrade dei sistemi di armamento, alimentazione elettrica, segnalamento e telecomunicazioni, secondo i più moderni e sicuri standard tecnologici, e la realizzazione di un posto di comando centrale. Interventi che mirano a un consistente miglioramento della capacità, delle prestazioni e della sicurezza della linea metropolitana. 

Il contratto aggiudicato da Italferr, della durata di 18 mesi e del valore superiore a 1 milione di euro, prevede attività di integrazione dei vari progetti realizzati per le diverse componenti tecnologiche, la preparazione della documentazione di gara e il supporto al cliente nella fase di selezione dei contractor che dovranno effettuare i lavori. Inoltre sarà fornita al cliente l’assistenza per le procedure di approvvigionamento.

Attualmente il traffico urbano del Cairo, una  delle città più popolose ed estese del mondo con i suoi 10 milioni di abitanti, viaggia su tre linee di metropolitane. Altre tre sono in fase di progettazione e costruzione. La linea 1, operativa dal 1989, si estende per 44 km con 35 stazioni ed è utilizzata, ormai al limite della capacità, con picchi di 60.000 persone per ora e direzione.

Grazie a questa aggiudicazione Italferr, che seguirà il progetto dai suoi uffici del Cairo, incrementa il portafoglio ordini in Egitto, dove sta portando avanti altri tre incarichi nel settore ferroviario e dove è in atto un importante piano di sviluppo del mass transit. Sempre nel nord Africa sono in corso lavori in Algeria, Tunisia e Marocco che fanno di FS Italiane una società leader nel panorama del trasporto pubblico metropolitano internazionale

 

CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin