Tappa importante sulla Linea AV Napoli-Bari

 Varato il Ponte ad arco sulla Tratta Napoli-Cancello

Nelle giornate di venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 marzo è stato varato il ponte ferroviario ad arco posto allo scavalco dell’asse mediano nel territorio di Acerra, con la completa chiusura della strada al traffico in ambo i sensi di marcia. 

L’intervento è stato gestito dalla Direzione Lavori di Italferr, con il team di Opere Civili, d’intesa con il Committente area Direzione Investimenti Sud RFI, ed ha richiesto importanti attività preliminari. 

Nella prima giornata, il ponte già posizionato sulle pile provvisorie è stato sollevato fino all’altezza di 6,5 metri. 

Nella seconda giornata il ponte è stato traslato in prossimità delle pile mediante i carrelloni, fino al posizionamento definitivo, con una complessa serie di operazioni progressive di calaggio. 

Nella terza giornata, il ponte è stato calato sugli appoggi per essere oggetto di pesatura.   

Per la movimentazione del viadotto sono stati utilizzati 20 carrelloni per un totale di 104 assi ed una portata massima ammissibile di oltre 4150 tonnellate. 

L’avanzamento attuale delle opere della Variante alla Linea Napoli-Cancello, di lunghezza complessiva pari a 15,5 km, per larga parte in ambito urbano, è pari a circa il 25%. 

Un tassello importante per la linea AV Napoli-Bari che rappresenta un asse strategico per il Mezzogiorno, il cui completamento permetterà di velocizzare i collegamenti attuali e dimezzare i tempi di percorrenza tra le due città, oltre che favorire l’avvicinamento tra Nord e Sud Italia.

DICONO DI NOI 

CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin