Turchia

Eurasia Tunnel (Istanbul Strai Road Tube Crossing)

Nel maggio 2014, la Joint Venture tra Italferr ed Altinok Consulting Engineering Inc si è aggiudicato il tender emesso dal Ministero dei Trasporti della Turchia (AYGM) per svolgere le attività di Supervisione, in qualità di Employer Rappresentative, durante le fasi di sviluppo della progettazione di dettaglio, esecuzione, collaudo e messa in servizio dell’Eurasya Tunnel 

L’Istanbul Strait Road Tube Crossing Project è un Contratto di tipo B.O.T. (Build Operate and Transfer). L’intervento consiste nel collegamento stradale intercontinentale tra il quartiere di Kazliçeşme situato nella zona europea della città e quello di Göztepe ubicato in zona asiatica, sottoattraversando il Bosforo.

La galleria è progettata per essere attraversata da 100 mila veicoli al giorno, portando i tempi di percorrenza tra i due continenti da un’ora e 40 minuti a 15 minuti. I lavori dell’opera sono stati terminati con ben 8 mesi d’anticipo rispetto alle previsioni, a testimonianza dell'efficienza ingegneristica all’estero da parte della Società, che ha portato, da parte dell'Amministrazione turca, ad un estensione del Contratto, sino a gennaio 2021.

IL PROGETTO 

Marmaray

Italferr, insieme alla Società SWS, ha firmato a giugno 2017 il contratto come Indipendent Design Verification Engineer (IDVE) con il consorzio di imprese turche Kolin-Kaliyon-Cengiz (KKC) per la costruzione del Marmaray, effettuata attraverso diversi lotti costruttivi:

  1. Halkali - Kazlicesme (19 km lato europeo)
  2. Kazlicesme - Ayrilikcesme (13 km sotto attraversamento del Bosforo)
  3. Ayrilikcesme - Pendik (19 km lato asiatico)
  4. Pendik-Gebze

Il 12 marzo 2019 è stata inaugurata l'intera linea metropolitana/Intercity Instanbul Halkali (Europa)-Gebze (Asia), considerata una delle più lunghe del mondo. Sono stati aperti al traffico 63 km che portano l'intera linea ad un totale di circa 76,6 km. Italferr si è occupata, in qualità di IDVE, della verifica della rispondenza degli elaborati progettuali ai requisiti contrattuali e alle specifiche di progetto ai fini dell'emissione dei Design Verification Certificate. Le attività attengono principalemente alle verifiche sulla documentazione tecnica di:

  • Segnalamento
  • Telecomunicazioni
  • SCADA - Supervisory Control and Data Acquisition
  • Sottostazioni elettriche
  • Trazione elettrica
  • Armamento
  • Esercizio ferroviario
  • Integrazione di Sistemi
  • RAMS - Reliability, Availability, Maintainability and Safety
  • Impianti di deposito
  • Manutenzione materiale rotabile 

IL PROGETTO 

Il progetto consiste nel completo rinnovamento/transformazione di tratti di linea ferroviaria suburbana esistenti e delle relative stazioni per ottenere 3 nuovi binari di cui: 2 dedicati prevalentemnete al traffico dei treni metropolitani ed 1 per gli Intercity/High-speed/merci. Nel tratto che sottoattraversa il Bosforo i binari sono invece due, da utilizzarsi con modalità di traffico misto. In particolare in questo tratto il trasporto merci è ammesso solo nelle ore notturne (00:00-05:00) quando il traffico dei treni metropolitani viene interrotto.

L'intero collegamento è dotato di 43 stazioni e permette di servire ben 10 diversi quartieri. Il tempo complessivo di percorrenza è di 115 minuti. Al raggiungimento della piena funzionalità, la capacità del sistema permetterà il trasporto di 75.000 passeggeri all'ora per direzione con una stima di 1,2-1,7 milioni di passeggeri al giorno.

Il lavoro dell'IDVE proseguirà per ulteriori mesi fino al completamento delle prestazioni e delle successive fasi realizzative necessarie per raggiungere la configurazione finale dell'intero intervento.   

CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin