Italferr consolidates its presence in Iran with a new PMC contract

The engineering firm of Ferrovie dello Stato Italiane Group is assigned the predominant part of the management and supervision activities, in respect of the design and construction contract for Iran’s first High Speed line.


Italferr in Joint Venture con Iran Oston, società locale d’ingegneria, ha sottoscritto il contratto per i servizi di “Project Management Consultancy” con CDTIC - Construction and Development of Transportation Infrastructure Company - dipartimento del Ministero dei Trasporti iraniano responsabile per la realizzazione delle nuove infrastrutture di trasporto nel Paese.
Italferr si occuperà della gestione e supervisione delle attività svolte dal Contractor cinese CREC nel corso dei 5 anni previsti per la progettazione e la realizzazione della prima linea ad alta velocità in Iran, Tehran – Qom – Isfahan, il cui tracciato avrà una lunghezza di 415 km con una velocità prevista non inferiore a 250 km/h.
L’assegnazione dell’incarico, del valore complessivo di circa 12 Mln di euro, conferma il rapporto di fiducia e considerazione che Italferr riscuote presso CDTIC e le Ferrovie Iraniane RAI, realtà con le quali la Società ha già collaborato in passato e collabora tutt’oggi per la realizzazione di importanti progetti.
A seguito del consolidamento delle attività in Iran, Italferr aprirà a breve una branch in loco che consentirà di seguire da vicino lo sviluppo del settore ferroviario e infrastrutturale del Paese.