Riccardo Maria Monti

Presidente di Italferr SpA

Profilo professionale

Riccardo Maria Monti, laureato in Economia e Commercio presso l'Università di Napoli, con Plauso e Pubblicazione della Tesi, dal 2007 è Tesoriere nel Board della Robert Kennedy Foundation, con cui ha lavorato su progetti in Est Europa e Medio Oriente.

Dal 1998 – 2012 ha gestito direttamente lo sviluppo e l’internazionalizzazione del Gruppo Value Partners, portandola da boutique con 30 professionisti alla principale multinazionale italiana di servizi professionali e fino al raggiungimento di 3.000 dipendenti in 15 Uffici nel Mondo nel 2012. Durante questo periodo, ha maturato una approfondita conoscenza del sistema industriale italiano sia nei settori tradizionali del ‘Made in Italy’ che nelle aree ad alto contenuto tecnologico e di come svilupparne la presenza internazionale.

Riccardo Maria Monti ha lavorato con Corporation e Governi di oltre 40 paesi, per progetti nel settore finanza, telecomunicazioni, infrastrutture e manifatturiero in particolare nei grandi mercati emergenti (America Latina, Asia, Medio Oriente), curando numerosi progetti di espansione internazionale. Ha lavorato inoltre su grandi progetti finanziati dalle istituzioni finanziarie internazionali e partecipato a numerosi processi di privatizzazione.

Da luglio 2012 a giugno 2016 è stato Vice Presidente della Simest e dal Marzo 2012 all’Aprile 2013 è stato Consigliere per l’Internazionalizzazione del Ministro dello Sviluppo Economico, Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera. Questi incarichi hanno dato modo di consolidare un network globale di Governi e Istituzioni Statali, grandi imprenditori e fondi di investimento in tutti i principali Paesi nel mondo, con particolare riferimento al “Cross - Border Investments”.

Da aprile 2012 a giugno 2016 è stato Presidente dell’ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e Consigliere d’Amministrazione Assocamerestero l’associazione di tutte le camere di commercio Italiane all’estero.

Da aprile 2016 a luglio 2016 è stato Presidente di Grandi Stazioni S.p.A per seguire la fase finale del processo di privatizzazione.

Da agosto 2016 è Presidente di Italferr S.p.A, società del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

 

Altri Studi:

  • Research Fellowship in International Management alla Columbia University, New York
  • Master in Management of Technology, Brooklyn Polytechnic, New York
  • Lingue conosciute: italiano, inglese, portoghese, francese, e spagnolo.

Esperienze professionali:

  • 1990-1991: in GEC Alsthom, Parigi, come analista e membro del gruppo TQM
  • 1991-1992: Federmeccanica, Roma, project manager nel progetto Logica
  • 1993: in Logica Consulting, con responsabilità in area operations
  • 1995-1998: in Booz Allen & Hamilton, con responsabilità crescenti nel settore CMT (Communication, Media, Technology)
  • 1999-2012: Executive Director (Amministratore) in Value Partners
  • 2012-2013: Consigliere per l’Internazionalizzazione del Ministro dello Sviluppo Economico, Infrastrutture e Trasporti
  • 2012-2016: Vice Presidente SIMEST
  • 2012-2016: Presidente ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane
  • aprile 2016-luglio 2016: Presidente di Grandi Stazioni S.p.A.
  • da agosto 2016 è Presidente di Italferr S.p.A.

Documenti