Sistemi Ferroviari


La progettazione segue un modello caratterizzato da un approccio multidisciplinare in cui via via sono implementati, secondo una visione integrata di sistema, i più avanzati standard infrastrutturali e tecnologici per garantire le migliori performance in termini di prestazioni, sicurezza, affidabilità e disponibilità.

Linee Alta Velocità/Alta Capacità (AV/AC)

Italferr è responsabile della progettazione, sviluppo e realizzazione del sistema ferroviario italiano ad Alta Velocità/Alta Capacità, una nuova rete lungo gli assi ferroviari con maggior traffico del Paese: la trasversale Torino-Venezia, la dorsale Milano-Napoli e la linea Milano-Genova, con l'ingegnerizzazione e l'applicazione, per la prima volta nel mondo, della tecnologia ERTMS/ETCS Livello 2. Un'esperienza complessa e completa che abbraccia tutto il ciclo dell'investimento: dagli studi preliminari alle varie fasi di progettazione, al controllo della costruzione e fino all'assistenza dell'attivazione della linea. Un traguardo che ha fatto di Italferr un partner credibile, affidabile, esperto e che la qualifca come interlocutore privilegiato dei maggiori investitori istituzionali, ponendola nella ristretta cerchia delle prime 10 società di ingegneria ferroviaria mondiale.

Linee Convenzionali

Italferr ha sempre fornito un contributo di alto profilo nello sviluppo dell'infrastruttura ferroviaria nazionale. Forte dell'esperienza maturata nella gestione di grandi progetti per la realizzazione, la modernizzazione e il potenziamento delle linee convenzionali, si propone oggi sul mercato internazionale con interventi che riguardano essenzialmente raddoppi e quadruplicamenti di binari, il potenziamento e la riqualificazione delle linee esistenti ed infine l'installazione di sistemi tecnologici per la trazione, la sicurezza e la gestione dell'esercizio.

Nodi Urbani

Italferr effettua interventi di natura infrastrutturale e tecnologica nelle principali aree metropolitane al fine di assicurare ai principali nodi ferroviari sistemi in grado di garantire elevata capacità e regolarità di trasporto, nonchè l'integrazione con le principali linee ferroviarie convergenti sul nodo e con gli importanti mezzi di trasporto per la mobilità urbana. Progetta e realizza nuove stazioni e parcheggi, impianti tecnologici avanzati, l’inserimento sul territorio delle linee ed interventi di riqualificazione urbanistica per favorire e migliorare lo scambio tra i diversi modi di trasporto in una visione integrata del traffico metropolitano, misurandosi costantemente sul mercato e affermando sempre di più la qualità dell'ingegneria "made in Italy".

Valichi Alpini

Completano il sistema AV/AC italiano i potenziamenti e le nuove linee in corso di progettazione e in costruzione lungo le direttrici dei valichi alpini, parti integranti e fondamentali dei corridoi prioritari che costituiscono l'ossatura portante delle reti di trasporto transeuropee, le Trans European Networks-Transport (TEN-T). L’obiettivo dei nuovi collegamenti alpini è il potenziamento del trasporto ferroviario principalmente a beneficio dei previsti sviluppi del traffico merci sulle direttrici internazionali e della completa interoperabilità tra le reti AV europee, lo spostamento da gomma a ferro di ampie quote di merci per favorire il riequilibrio modale, la maggiore sicurezza in galleria prevista dai nuovi standard europei infrastrutturali e tecnologici.

Depositi di Manutenzione

Italferr progetta e realizza depositi e officine per il materiale rotabile in Italia e all'estero. Tra gli impianti più importanti, per complessità e valore strategico, l'IDP di Napoli, fiore all'occhiello per l'intera flotta dei treni AV italiani e quelli di Ankara ed Istanbul per la manutenzione/riparazione dei treni destinati alla linea Alta Velocità Turca in corso di implementazione sulla tratta Ankara-Istanbul.