Sistemi Tecnologici Innovativi

ERTMS/ETCS-Livello 2 European Rail Traffic Management System/ European Traffic Control System-Livello 2
Sistema di segnalamento specificato dall’Unione Europea con l'obiettivo di definire un sistema di comando, controllo e coordinamento della circolazione ferroviaria che consenta l'interoperabilità tra le reti europee. La prima installazione dell'ERTMS è stata realizzata sulla nuova linea ad Alta Velocità/Alta Capacità Roma-Napoli dove sono state sperimentate le funzionalità del sistema e verificate le performance tecniche, di sicurezza e di affidabilità.
SCMT Sistema Controllo Marcia Treno
Sistema di protezione della marcia del treno rispetto al segnalamento, alla velocità massima del treno e della pendenza della linea e ai rallentamenti e riduzioni di velocità. Il sistema è composto da trasponder (balise) ed encoder installati lungo linea e da un’antenna di bordo che riceve le informazioni e fornisce energia alla balise durante il passaggio del treno.
ACC Apparato Centrale Computerizzato
E' il più moderno sistema di controllo e gestione della circolazione dei treni nelle stazioni. Comprende una unità di elaborazione delle logiche di movimento, una unità interfaccia operatore, dotata di video terminali, e un'unità di supporto che gestisce la diagnostica, la manutenzione e le funzioni di servizio. E’ stato attivato in più di 50 stazioni italiane tra cui quelle di Roma Termini, Roma Ostiense, Venezia Mestre, Milano Rogoredo, Pisa C.le, Bologna C.le e Palermo.
SCC Sistema di Comando e Controllo
E' il più avanzato sistema di gestione integrata a distanza della circolazione in uso in campo ferroviario. Sviluppato per migliorare e garantire la regolarità dei treni nell’ambito del processo di upgrade della qualità dei servizi, consente di gestire in modo integrato la circolazione, la diagnostica e la manutenzione, le informazioni al pubblico, la videosorveglianza e di semplificare le procedure di gestione e ottenere la massima tempestività ed efficacia nella risoluzione dei problemi di circolazione anche su linee ad intenso traffico. L’architettura tecnologica e funzionale del sistema prevede l’esistenza di sale di controllo presenziate, dove sono concentrate le tecnologie e l’organizzazione, e posti periferici solitamente impresenziati (stazioni, posti di comunicazione, posti di movimento ecc) che garantiscono il colloquio tra il posto di comando e le linee gestite.
ACC-M e SCC-M Apparato Centrale Computerizzato Multistazione e Sistema di Comando e Controllo Multistazione
I sistemi ACC-M e SCC-M, evoluzioni dei due sistemi precedenti, consentono di concentrare in un posto centrale le logiche di sicurezza di un’intera tratta con conseguente miglioramento di affidabilità, manutenibilità e prestazioni complessive.
GSM-R Global System Mobile-Railway
Sistema di radiotelefonia mobile utilizzato esclusivamente in ambito ferroviario in grado di soddisfare in modo efficiente ed integrato tutte le esigenze di comunicazione voce e di trasmissione dati connesse con l’esercizio ferroviario, compreso il controllo, in sicurezza, della marcia dei treni. Il GSM-R trasmette su una banda di frequenze nella gamma 900 MHz riservata in Europa e consentirà lo scambio dati e informazioni tra i sistemi tecnologici e di segnalamento delle diverse ferrovie europee attraverso un unico standard di comunicazione interoperabile. Attualmente la copertura è di circa 9000 km di linea, a cui si aggiungieranno nel breve altri 1500 km.
Sistema di Telecomunicazione
Sistema di telecomunicazione con lo sviluppo e l’installazione in varie applicazioni del nuovo sistema di Telefonia Integrata e con la realizzazione di moderni impianti tecnologici per la copertura radio GSM in galleria.