Italferr incontra l'UMA – Union du Maghreb Arabe


Il 12 febbraio 2018 a Rabat in Marocco Italferr, in raggruppamento con Comete e Medevco, rispettivamente partner tunisino e algerino, ha presentato con successo nella sede del Cliente UMA - Union du Maghreb Arabe - i risultati del Rapport d’Etablissement, primo deliverable previsto nell’ambito del progetto dello Studio di Fattibilità della riabilitazione ed ammodernamento della linea ferroviaria Trans-Magrebina. 

Il nuovo progetto, strategico per l’area del Maghreb, coinvolge i ministeri dei trasporti e le società ferroviarie del Marocco, Algeria e Tunisia con l’ambizione di completare l’ammodernamento dell’intera linea ferroviaria e consentire l’integrazione tra i suddetti stati.

All’incontro, che ha contribuito a consolidare i proficui rapporti dell'Azienda con il Cliente, erano presenti il Direttore Infrastruttura e i principali Responsabili dei Dipartimenti dell’UMA, assistiti dai membri del Comitato di Pilotaggio del progetto lato Marocco (Ministero dei Trasporti e ONCF - Office National des Chemins de Fer).

L’occasione ha consentito un confronto con sulle tematiche rilevanti del progetto, dal punto di vista dello studio trasportistico e dell’analisi delle varianti di tracciato, nonché sulla strategia commerciale da adottare per l’integrazione complessiva delle linee ferroviarie nazionali per favorire l’interoperabilità della rete in linea con gli standard europei.

Condividi:
Condividi su Google Plus