Nuovi accordi commerciali con la Repubblica del Congo

Milano, 18 novembre 2016


Italferr progetterà e supervisionerà gli interventi di ammodernamento e potenziamento infrastrutturale e tecnologico della linea ferroviaria che collega il Porto Noire con la capitale della Repubblica del Congo, Brazzaville, arteria principale del Paese africano.
Le attività previste rientrano nei contratti commerciali, del valore di 9 milioni di euro, siglati dal Ministro della Pianificazione e Grandi Opere del Congo, Jean Jacques Bouya e dagli AD di Italferr e di RFI, Carlo Carganico e Maurizio Gentile, alla presenza del Ministro italiano dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda.
L’impegno delle due Società del Gruppo in Congo è un ulteriore tassello della cooperazione tra le Ferrovie dello Stato Italiane e le Ferrovie Congolesi (Chemin de Fer Congo Océan –CFCO), avviata nel febbraio 2015 con la firma del Memorandum of Understanding, alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri italiano, Matteo Renzi e del Presidente congolese, Denis Sassou ‘Nguesso.