Nuovi accordi di cooperazione in India

New Delhi, 2 febbraio 2017

E’ stato firmato a New Delhi, alla presenza di Carlo Carganico, Amministratore Delegato di Italferr, e Rajeev Mehrotra, Presidente di Rites - società governativa indiana operante nel settore ingegneristico -, un Memorandum of Understanding (MoU) per la cooperazione sul mercato indiano e asiatico delle due società.
Il protocollo è parte di un accordo più ampio che riguarda tutto il Gruppo FS, siglato da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato Italiane, alla presenza del Ministro delle Ferrovie indiano Suresh Prabhu e di AK Mittal, Presidente di Indian, e finalizzato ad aumentare il livello di sicurezza delle ferrovie del Paese, modernizzare i sistemi di gestione e controllo di infrastrutture e trasporti, ed infine attivare azioni per il trasferimento delle conoscenze e la formazione.
Italferr, già presente con importanti progetti in India, tra i quali la progettazione e supervisione dei lavori per la costruzione dell’Anji Khad Bridge, ponte lungo 750 metri con una campata centrale di oltre 260 e sospeso su una gola di 200 metri, rafforza con questa collaborazione la sua presenza sul territorio.

"Questo accordo rappresenta un’importante occasione per lo sviluppo del business di Italferr in questo Paese” - ha commentato Carlo Carganico AD della società - “Potremo così entrare nel portfolio clienti di una delle più grandi società di consulenza ingegneristica al mondo e cogliere opportunità strategiche per consolidare ed espandere le nostre attività in quest’area ”.