Visita dell’AD e DG di Italferr Carlo Carganico nella Repubblica delle Filippine

Dal 19 al 21 aprile per una missione finalizzata a definire possibili collaborazioni e sinergie per conto del Gruppo FS Italiane


Dal 19 al 21 aprile, l’Ing. Carlo Carganico, nella duplice veste di AD/DG di Italferr S.p.A. e Direttore Centrale ad interim dei Mercati Internazionali di FS Italiane, si è recato nella Repubblica delle Filippine per una missione finalizzata a definire possibili collaborazioni e sinergie per conto del Gruppo.

L’attività fa seguito all’accordo siglato in Italia nel Novembre 2016 tra il Presidente e AD di AMA Group e lo stesso Carlo Carganico alla presenza della Vice Ministro del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti Simona Vicari, M.o.U. finalizzato allo sviluppo di infrastrutture strategiche nel paese ed in particolare per la realizzazione di una linea di metropolitana leggera nella Città - Regione di Cebu.

Numerosi e costruttivi sono stati gli incontri a Manila dell’AD con le realtà istituzionali e finanziarie del paese, nel corso di questi si sono approfonditi, oltre alle attività precedentemente definite, ulteriori sviluppi, ed in particolare:

- il Sottosegretario ai Trasporti filippino ha confermato l’intenzione di portare avanti il progetto della Metro di Cebu, inoltre, grande attenzione è stata posta dal rappresentante del Governo locale al delicato tema della certificazione, gli organismi ed i processi a questa deputati;

- con il partner AMA Group si è discusso della possibilità di estendere l’attuale collaborazione alla costituzione di una futura Joint Venture mirata a sviluppare progetti non perimetrati al solo settore rail, AMA, infatti, oltre ad un ramo dedicato alle Infrastrutture nei Trasporti è una conglomerata presente in diversi settori dell'economia del paese;

- con i referenti della “Banca Asiatica per lo Sviluppo” si è parlato dell’economia del paese e del sistema dei finanziamenti connessi agli investimenti nelle infrastrutture.

L’AD Carlo Carganico, infine, ha avuto un cordiale colloquio con l’Ambasciatore Italiano ed i suoi consiglieri a Manila, in questa sede sono state confermate le intenzioni di Italferr nell’attivare progetti ed una presenza nel paese; l’obiettivo - ha evidenziato l’Ing. Carganico - è quello di essere presenti sul territorio apportando know how e competenze ingegneristiche made in Italy, comprese quelle derivanti dall’integrazione con ANAS da poco entrata nel perimetro operativo di FS -. La diplomazia ha dichiarato la propria disponibilità a supportare "Istituzionalmente" tali attività finalizzate allo sviluppo del “sistema Italia” nel suo complesso.

“Il sistema di mobilità filippino - ha affermato l’ing Carganico - data la specificità territoriale, l’attuale situazione della rete, la necessità di collegamenti sempre più rapidi e capillari, dovuti anche ad un crescente incremento demografico, è per sua natura e nelle diverse forme destinato ad uno sviluppo costante nel tempo; Italferr, viste le fattive attività in corso e forte del suo know how ingegneristico a tutto campo, sarà certamente un partner di primo piano a supporto del processo di sviluppo delle infrastrutture strategiche di questo Paese”.

Condividi:
Condividi su Google Plus