Perù

LAVORI IN CORSO

Fasibility Study and Detailed Design of the Trasandino Tunnel
In associazione con altre società di ingegneria internazionali, Italferr si è aggiudicata la gara per lo studio del collegamento Trasandino in Perù (Estudio de pre inversión a nivel de factibilidad del proyecto de construcción del TÚNEL TRASANDINO).
La prestazione comprende lo sviluppo di uno studio di una vasta rete di collegamenti tra la città di Lima e le regioni centrali del Perù. Lo studio è finalizzato alla definizione dei corridoi di collegamento più convenienti dal punto di vista trasportistico, economico e ambientale ed in particolare all’analisi delle migliori soluzioni  da adottare per i Tunnel di attraversamento andini, costituiti dalla successione delle 3 gallerie San Bartolomé, San Miguel de Viso e Trasandino, rispettivamente di 5,5 km, 15 e 25 km di lunghezza.
Alle analisi di fattibilità, seguirà la progettazione di dettaglio delle soluzioni tecniche individuate per i tunnel, le stazioni, gli interporti e le ulteriori necessità infrastrutturali, inclusa la riabilitazione delle reti ferroviarie esistenti di adduzione ai tunnel.
Le attività saranno precedute da una importante campagna di indagini di campo.
Durata della prestazione 2,5 anni, a partire dal 15 luglio 2017.

System integration and interface management during design and realization of Metro Lima Line 2 and Line 4 branch

L’11 febbraio 2015, il Consorzio Metro Linea 2, concessionario per la realizzazione e gestione della linea 2 e di una branch della linea 4 del Metro di Lima, ha aggiudicato ad Italferr l’incarico di coordinamento e di integrazione dell'ingegneria, dalla fase di progettazione a quella realizzativa e messa in servizio dell’opera. Tale incarico rappresenta un importante riconoscimento per la Società e un'ottima opportunità di specializzazione nel settore metropolitano, secondo una visione integrata di sistema (opere civili, sistemi, treno).
Il contratto della durata di 66 mesi, a partire da aprile 2015, si concluderà nel 2021 e prevede la presenza di 6 risorse fisse a Lima e di una squadra di specialisti di back up da Roma.