Siria

LAVORI CONCLUSI

Bridge of the Euphrates River
Italferr è stata incaricata dal Cliente Omran Razavi, General Contractor con sede a Tehran, di svolgere l’Assistenza tecnica nel corso della costruzione in officina, del montaggio e varo delle travate metalliche da inserire sul ponte della linea ferroviaria al Tabeje-al Bookamal sul fiume Eufrate in Siria.
I servizi forniti da Italferr hanno riguardato il riesame dei disegni costruttivi preparati dall’impresa; la valutazione e l’approvazione della metodologia di costruzione e delle principali attività previste; il controllo di qualità e l’accettazione tecnica delle forniture secondo gli standard internazionali; le
ispezioni periodiche presso l’officina di produzione dei vari elementi del ponte in lavorazione, situata nella zona suburbana di Tehran; la valutazione dei test sui materiali, delle attività di officina e di tutte le attività principali durante la fabbricazione dei componenti in ferro; il controllo dei contenuti e delle condizioni dei pezzi preparati in officina e da trasferire in cantiere e la presenza sul posto durante le fondamentali operazioni relative al montaggio, varo e collaudo del ponte.
L'attività è stata terminata nel febbraio del 2011.

Damascus Node
A seguito della progettazione della linea Damasco-Daraa già conclusa, le Ferrovie Siriane hanno affidato a Italferr la progettazione esecutiva della stazione merci di Sbena e dell'area di manutenzione rotabili, della stazione di Kadem, principale stazione passeggeri di Damasco, e della linea di raccordo tra Sbena Freight Station e Kadem Passenger Station, che si estende per circa 6 km.
Le attività sono state terminate nel 2011.

Development and upgrading of the Syrian railway line
Italferr ha svolto per conto delle Ferrovie Siriane una serie di progetti di supporto tecnico allo sviluppo e all'ammodernamento della rete ferroviaria siriana con l’obiettivo di integrare i collegamenti tra il Mediterraneo e le aree in via di sviluppo del Medio Oriente.
Le prestazioni hanno riguardato lo studio di fattibilità e la progettazione preliminare per la linea ferroviaria Palmyra-deir al Zoor; lo studio di fattibilità e la progettazione preliminare per la linea ferroviaria Sharkia-Palmyra; la progettazione preliminare e di dettaglio per un centro di riparazione delle carrozze ferroviarie ad Aleppo; la verifica della progettazione della linee ferroviarie Al Tabejeh-Al Bookamal ed Alkansa-Al Akkari; lo studio di fattibilità e la progettazione preliminare e di dettaglio per la linea ferroviaria Damascus-Daraa (confine giordano).
In particolare, per quanto riguarda la linea Damasco-Daraa, Italferr ha lavorato al progetto esecutivo che prevede la realizzazione di una linea veloce (160 km/h) di circa 110 km destinata ad un traffico misto passeggeri e merci.
Le stazioni previste sono 7 e tra queste quella di Daraa comprende anche un impianto per la manutenzione delle locomotive, con fabbricati accessori e servizi per il personale.
Le attività sono state terminate nel 2006.