Studi e Valutazione del Rischio Archeologico

Gli Studi Archeologici qualificano i progetti ferroviari sulla base di parametri specifici: acquisizione dei dati d'archivio e bibliografici derivanti dall'analisi della cartografia storica, dalla toponomastica, dalla aerofotointerpretazione e da campagne di ricognizione di superficie per l'osservazione dei terreni.
Inoltre, consentono di elaborare la mappatura dei ritrovamenti archeologici attestati nell'ambito territoriale degli interventi, con indicatori di rischio potenziale, correlati alla entità delle preesistenze antiche note ed alle caratteristiche delle opere in progetto.