Valorizzazione del Parimonio Archeologico

Italferr, di concerto con le Soprintendenze Archeologiche, cura le attività connesse al post-scavo e alla valorizzazione dei contesti archeologici più significativi, mediante studio, catalogazione e restauro dei reperti, elaborazione di banche-dati e piattaforme GIS, pubblicazioni scientifiche, progettazione e allestimento di spazi museali.
Inoltre la vasta esperienza maturata nel campo dell'Alta Velocità ha permesso di sperimentare un approccio innovativo e ha evidenziato la necessità di applicare nuove metodologie per rendere l'archeologia un "elemento progettuale". L'opera ferroviaria diventa così un'occasione per conoscere e valorizzare il consistente patrimonio archeologico delle aree attraversate.