Italferr a New Delhi in rappresentanza del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Round table tra le principali aziende italiane e indiane

L’Ad di Italferr Andrea Nardinocchi ha partecipato, in rappresentanza del Gruppo FS Italiane, alla tavola rotonda che si è svolta a New Delhi, nel corso della missione in India del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio, alla presenza del Ministro del Commercio e dell’Industria Piyush Goyal, dei CEO di importanti Gruppi industriali e di grandi Società italiane e indiane.

La mobilità sostenibile, le opportunità del mercato indiano e l’alta ingegneria Made in Italy nel settore delle infrastrutture, sono stati i temi principali dell’incontro, incentrato sul rafforzamento della cooperazione economica tra Italia e India, con uno sguardo specifico verso i settori della transizione energetica, della connettività e della mobilità sostenibile.

Un’occasione per raccontare la visione “green” che il Gruppo sta portando avanti nel mondo e le potenzialità di Italferr come Società di ingegneria in grado di fornire servizi specialistici e d’integrazione di sistema che coprono l’intero ciclo di vita di un investimento infrastrutturale.

L’India è infatti un mercato in forte espansione, in cui il know-how di FS nell’ingegneria e nella mobilità può fare la differenza.

L’Ad Andrea Nardinocchi ha inoltre condiviso gli attuali impegni di Italferr in territorio indiano dove è presente con diversi progetti: dall’hub di Delhi alle metro Mumbai, fino ai lavori di progettazione e supervisione delle linee metropolitane di Kanpur e Agra, due delle più grandi città industriali nel Nord dell’India.

L’auspicio, condiviso anche dal ministro Goyal, è quello di poter rafforzare la presenza del Gruppo FS nel Paese con l’acquisizione di nuovi incarichi che contribuiscano alla realizzazione di nuove opere infrastrutturali nell’ambito di un ambizioso piano di investimenti.

CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin