Monza - Chiasso: nuove tecnologie per la gestione del traffico ferroviario

Progettazione e Direzione Lavori a cura di Italferr.

Il 19 giugno 2022 è stato attivato, sulla tratta ferroviaria Monza-Chiasso, il sistema di distanziamento ERTMS/ETCS (European Rail Traffic Management System/European Train Control System) Livello 2 in sovrapposizione al segnalamento laterale luminoso.  La squadra Italferr ha curato la progettazione, la direzione lavori e le prove per la messa in servizio, un lavoro sinergico con RFI, che ha curato le fasi di verifica e di attivazione. 

Si tratta di un ulteriore step tecnologico per questa linea ferroviaria internazionale, sulla quale è stato attivato poco tempo fa il nuovo sistema ACC-M e SCC-M. Grazie a questa attivazione è ora possibile la gestione della circolazione dei treni attrezzati con ERTMS da nuove postazioni dedicate nel Posto Centrale di Milano Greco.

Il nuovo impianto, che rappresenta attualmente il massimo livello tecnologico nel settore del segnalamento ferroviario, renderà più affidabile l’infrastruttura ed incrementerà la regolarità e puntualità del traffico permettendo la circolazione sulla tratta a treni di molteplici operatori ferroviari europei. 

Gli impianti di terra sono stati realizzati dalle filiali italiane di due aziende internazionali leader nel settore e rappresentano un’ulteriore tappa del programma di ammodernamento tecnologico dei sistemi di gestione e controllo del traffico ferroviario dell’asse Chiasso-Monza-Milano. 

Condividi:
Condividi su Linkedin