A A A

SGI - Sistema di Gestione Integrato Qualità, Ambiente, Salute e Sicurezza 

In linea con le strategie del Gruppo FS Italiane, Italferr si pone come obiettivi primari l’elevata Qualità delle proprie attività e servizi, la salvaguardia dell’Ambiente, la prevenzione dell'inquinamento e la Salute e Sicurezza dei lavoratori, alla ricerca del continuo miglioramento e dell’innovazione.
L’adozione di un Sistema di Gestione Integrato conforme alle norme ISO 9001 (Qualità), ISO 14001 (Ambiente) e ISO 45001 (Sicurezza) e le relative certificazioni ottenute nel corso degli anni, confermano l’impegno nei confronti di queste importanti tematiche.

Il Sistema di Gestione Integrato è applicato da Italferr a tutte le attività di mercato, ai fornitori e alle Imprese appaltatrici, con prestazioni in linea con gli standard e i requisiti internazionali. Una scelta vincente che consente oggi alla Società di affrontare con piena consapevolezza le sfide del mercato mondiale. 

La certificazione di Qualità secondo la Norma ISO 9001, ottenuta nel 1998, qualifica Italferr fra le migliori società d'ingegneria a livello internazionale. 

Il Sistema di Gestione per la Qualità permette di gestire in modo più sistematico ed efficace le non conformità riscontrate e di migliorare continuamente le prescrizioni contrattuali nonchè l'organizzazione dedicata al controllo dei lavori. Per rispondere alla crescente competitività dei mercati, in un'ottica di soddisfazione del cliente, la Società predispone per ogni commessa un piano della qualità che definisce obiettivi, struttura, programma, interfacce, modalità di controllo e prestazioni. 
Italferr passa così da una cultura basata esclusivamente sul "controllo diretto" ad un approccio che valorizza il "controllo ispettivo" sui prodotti e sui processi di costruzione. Tale modo di operare ha permesso di svolgere un ruolo importante in ambito progettuale contribuendo alla diffusione in Italia e all'estero del nuovo sistema di gestione per la qualità sia presso gli Appaltatori che presso tutte le Committenze.

Nell'ambito del proprio Sistema di Gestione per l'Ambiente, conforme ai requisiti della UNI EN ISO 14001, Italferr si è dotata di procedure che definiscono compiti, responsabilità e modalità operative delle attività da svolgersi per garantire un costante presidio ambientale.

La Società ricerca l'ottimizzazione dei suoi processi aziendali in modo da garantire il rispetto delle esigenze di tutela dell'ambiente, sia in termini di prevenzione che di contenimento degli impatti ambientali e di consumo di risorse, nonché si fa promotrice di una maggiore sensibilità ambientale, con le organizzazioni con le quali collabora.
Ogni contratto d'appalto prevede un set di prescrizioni specifiche per l'Appaltatore al fine di attuare un Sistema di Gestione per l'Ambiente che fornisca l'evidenza del controllo in fase esecutiva. Nell'ambito di tale sistema, Italferr effettua attività di sorveglianza e verifiche ispettive sull'intero processo realizzativo.
Italferr, inoltre, ha ottenuto la certificazione di conformità alla Norma ISO 14064-1 per la metodologia innovativa relativa al calcolo dell’Impronta climatica, che permette di misurare, già in fase progettuale, le emissioni di gas ad effetto serra generate nella fase realizzativa di infrastrutture ferroviarie.

La gestione della salute e della sicurezza sul lavoro costituisce parte sostanziale del sistema integrato (SGI) di Italferr.

L’approccio metodologico di individuazione e controllo dei rischi, prevede di pianificare, all'interno della struttura organizzativa aziendale, le risorse, i ruoli, le responsabilità, le procedure, i processi e la formazione per il raggiungimento degli obiettivi di prevenzione, in ottemperanza alle norme vigenti sulla salute e sulla sicurezza.
In tale ambito, per migliorare continuamente l'efficacia e l'efficienza dei processi, la Società investe in innovazione tecnologica, in formazione continua e in sistemi di comunicazione. La cultura sulla sicurezza sviluppata in questi anni da Italferr mira a trasformare l'attività da rischio ad opportunità, da costo a investimento, implementando soluzioni migliorative che conducono a risultati sempre più elevati.

Italferr svolge un ruolo di primo piano a livello nazionale nello sviluppo e nell'applicazione dei Sistemi di Gestione Integrati negli Appalti Lavoro. 

Sin dall'inizio delle proprie attività di ingegneria la Società ha richiesto alle imprese realizzatrici l’applicazione dei requisiti di assicurazione qualità nei lavori di costruzione di opere ferroviarie (nel 1994 la Tratta Alta Velocità Roma Napoli è stata la prima opera ad adottare clausole contrattuali di Assicurazione Qualità).
Successivamente ha  prescritto alle stesse imprese di operare secondo le norme ISO 14001 (Sistema di Gestione Ambientale, nel 2002) e BS OHSAS 18001 (Sistema di Gestione della Sicurezza, nel 2009) conseguendo contemporaneamente le relative certificazioni nonchè l'accreditamento per la validazione dei progetti in conformità alla ISO 17020 e alle normative sugli appalti pubblici.

Lo sviluppo di un Sistema di Gestione per guidare il percorso di applicazione del metodo BIM in azienda ha permesso di organizzare i processi interni ed esterni, facilitandone l’integrazione in un’ottica di miglioramento continuo.

La certificazione del Sistema di Gestione BIM (Building Information Modelling) relativo alle attività di progettazione, procurement e direzione lavori, rilasciata dall’Organismo internazionale ICMQ, attesta il livello di maturità del Sistema di Gestione BIM nonché l’integrazione efficace dello stesso nell’ambito del più ampio Sistema di Gestione Qualità, Ambiente, Salute e Sicurezza societario.