A A A

Italferr a partire dal 2013 ha intrapreso un percorso di cambiamento nel proprio modo di progettare, iniziando ad applicare la metodologia Building Information Modeling in fase sperimentale. Partendo da esperienze di carattere internazionale svolte prevalentemente in ambito di opere puntuali ed impiantistiche, nel corso degli anni la Società ha sviluppato processi e competenze per l’impiego della metodologia BIM nell’ambito delle infrastrutture ferroviarie.

Ad oggi Italferr ricopre una posizione di leadership nel panorama nazionale ed internazionale nell’applicazione del BIM e delle tecnologie digitali non solo in ambito progettuale, ma in tutte le fasi del ciclo di vita di un’opera per traguardare gli obiettivi di efficientamento della gestione e manutenzione degli asset ferroviari, arrivando a sviluppare DIGITAL TWIN delle Opere.

Italferr è stata tra le prime società nel 2018 a certificare il proprio Sistema di Gestione BIM aziendale e annualmente si sottopone all’audit per il rinnovo della certificazione attraverso l’organismo ICMQ (cert. n.18004BIM del 2022).

Rivestendo il ruolo di uno dei principali player nel settore del Building Information Modeling applicato alle opere infrastrutturali, la Società si è fatta anche promotrice dello sviluppo delle competenze digitali nell’ecosistema del mondo delle costruzioni, promuovendo la formazione di un albo di fornitori qualificati per il supporto alla progettazione BIM based, supportando gli organismi di certificazione nel definire gli standard di processo del sistema BIM e prendendo parte ai tavoli di lavoro di normazione BIM nazionali ed internazionali.