A A A

Investire in infrastrutture sempre più green

Italferr ha finalizzato il suo piano industriale decennale, all’interno del Piano Industriale 2022-2031 del Gruppo FS. 

Le attività di talferr sono relative ad alcune sfide fondamentali: messa a terra dell'enorme mole di investimenti nel settore stradale e ferroviario, tecnologie innovative su tutte le asset class infrastrutturali, approccio integrato rispetto al climate change per garantire resilienza delle opere e accelerazione in ambito sostenibilità  e stakeholder engagement. 

Italferr lavorerà al fianco di Ferrovie dello Stato Italiane, nonchè ad ANAS e Rete Ferroviaria Italiana, portando avanti la sua vocazione storica di punto di riferimento dell’ingegneria per il Gruppo, rafforzando l’offerta di servizi di innovazione digitale e di ingegneria sostenibile, focalizzando i suoi sforzi sui progetti del PNRR, ma senza trascurare mercati no-captive strategici come EU, India, Canada e USA. 

Diversificazione del mercato

Italferr, attraverso il suo approccio multidisciplinare consolidato nel tempo, afferma la propria leadership nei nuovi mercati in Italia e all'estero, inserendosi tra i maggiori player anche nei servizi di ingegneria per sistemi di trasporto urbano. Una visione ingegneristica che mette al centro una condotta volta all'ottimizzazione modale in cui i servizi integrati ferro/gomma, metropolitani e tramviari constituiscono gli assi portanti del sistema complessivo della mobilità. 

Dalla progettazione di sistemi complessi come la metropolitana di Doha, e nel panorama nazionale la metro di Torino e la monorotaia di Genova, agli studi e al Project Management Consultancy come per le metro di Lima e Bogotà, Kanpur e Agra, Italferr porta avanti numerosi progetti nei settori del trasporto urbano e metropolitano a livello mondiale.