A A A

Italferr progetta impianti e sistemi tecnologici tradizionali e innovativi destinati alla circolazione ferroviaria, realizzandoli fino alla fase di pre-esercizio. Soluzioni integrate per aumentare le potenzialità del traffico e la sicurezza delle reti, a vantaggio di una riduzione dei costi di esercizio e manutenzione.

L’impiego di tecnologie innovative ha trovato la sua massima espressione nel nuovo sistema di comando/controllo del traffico denominato ERTMS (European Rail Traffic Management System) – ETCS (European Traffic Control System) livello 2, che ha avuto la sua prima applicazione europea sulla tratta ad alta velocità Roma-Napoli e la successiva estensione a tutte le tratte AV/AC italiane, realizzando un’avanguardia mondiale. Tali tecnologie rappresentano il naturale sviluppo di soluzioni impiantistiche tradizionali nel settore della sicurezza della circolazione dei treni, da sempre cardine di tutta la filosofia di Ferrovie dello Stato Italiane: Italferr oggi ne detiene il know how. In tale contesto si inserisce inoltre il nuovo sistema di elettrificazione a 2x25 kV realizzato con requisiti particolarmente performanti, adottato nelle tratte AV/AC.

SISTEMI TECNOLOGICI INNOVATIVI

L’impiego di sistemi tecnologici innovativi nell’ambito della circolazione ferroviaria trova la sua massima espressione nel sistema ERTMS “European Rail Traffic Management System”/ETCS “European Train Control System” di Livello 2. L’ERTMS è il sistema di gestione della circolazione e di protezione della marcia treno scelto dalla Commissione Europea per implementare il mercato unico dei trasporti dell’Unione, promuovendo l’interoperabilità delle reti ferroviarie nazionali e il trasporto ferroviario transfrontaliero. Il sistema ERTMS/ETCS Livello 2 ha avuto la sua prima applicazione europea sulla tratta ad Alta Velocità Roma-Napoli e la successiva estensione a tutte le tratte AV/AC italiane, realizzando un primato mondiale.

TELECOMUNICAZIONI

GSM-Railway, standard di comunicazione radiomobile adottato a livello trans-europeo dal settore ferroviario per garantire il controllo e l’esercizio del traffico ferroviario secondo i principi di interoperabilità, costituisce una parte dell'ERTMS. La rete GSM-R italiana è stata sviluppata dal 2004 ed è arrivata a coprire più di 10.000 km di linee di cui oltre 1.000 in galleria.

Mediante il sistema GSM-R sono garantite le seguenti principali funzioni:

- le comunicazioni voce operative e di emergenza tra il personale di esercizio ferroviario;

- le comunicazioni dati per il controllo e comando della marcia treno (ETCS).

SISTEMI DI ELETTRIFICAZIONE

Le nuove tratte AV/AC italiane sono elettrificate a 2x25 kV c.a. e gli impianti di trazione elettrica sono stati progettati per soddisfare i requisiti prestazionali connessi alla nuova tipologia di traffico che prevede treni che viaggiano a 300 km/h.