A A A

MASS TRANSIT: METROPOLITANE, TRAM E FILOBUS, CENTRI INTERMODALI

TRANVIA DI BERGAMO

Italferr è impegnata nella progettazione e direzione lavori della nuova tranvia T2 della Valle Brembana, un tracciato di 11,5 km che si sviluppa quasi per intero (95%) lungo un percorso preferenziale e in sede protetta tra Bergamo e Villa d’Almè.

La Società svilupperà parti significative del progetto quali deposito, galleria, strutture e studi diversificati come la geotecnica, geologia, idraulica, sismica, archeologia.

METROPOLITANA DI GENOVA 

Italferr è impegnata nella progettazione dell'estensione (1 km) della Linea 1 della Metropolitana di Genova dalla stazione di Brin, attuale capolinea a nord-ovest della città, alla nuova stazione di Canepari, sulla direttrice nord-sud lungo la Val Polcevera.

 

EGITTO

METROPOLITANA DEL CAIRO

Italferr, in partnership con la società EHAF (prima società di ingegneria egiziana e una delle prime 100 al mondo), si è aggiudicata il contratto per le attività di verifica del progetto di ammodernamento e potenziamento tecnologico della metropolitana linea 1 del Cairo che con i suoi 44 km di lunghezza e 35 stazioni è oggi la prima e la più importante della capitale egiziana, una delle città più popolose ed estese del mondo. 

INDIA

METROPOLITANE DI KANPUR E AGRA

Italferr si è aggiudicata, in partnership con la spagnola Typsa, le attività di Project Management Consultancy (PMC) per il progetto delle linee metropolitane indiane di Kanpur ed Agra, due delle più grandi città industriali nel nord dell'India, con una popolazione urbana complessiva di oltre 5.3 milioni di abitanti. 

Si tratta del contratto più grande che Italferr abbia mai acquisito in India, con il quale si conferma leader non solo nel settore High Speed ma anche nel panorama del trasporto pubblico metropolitano internazionale,  e diventa di fatto uno dei player principali del mercato ingegneristico Indiano, dove la società del Gruppo FS è presente  da alcuni anni con una branch a New Delhi. La gara, bandita da Uttar Pradesh Metro Rail Corporation (UPMRC) prevede servizi di Project Management relativi alla progettazione, procurement e supervisione lavori.

Il contratto, firmato ad agosto 2020, avrà una durata di 5 anni e vedrà la realizzazione di 4 corridoi da 62.6 km totali suddivisi tra i sistemi Metro Kanpur e Metro Agra, comprensive di 57 Stazioni e 4 Depositi.

La nuova linea metro di Kanpur si svilupperà attraverso due corridoi principali, il primo andrà da Kanpur a Naubasta (23,785 km) e il corridoio 2 da “Agricultural University” a Barra (8,60 km), per una lunghezza complessiva di circa 32 km, 30 stazioni e 2 depositi. Come per Kanpur, anche la linea metro di Agra sarà caratterizzata dalla realizzazione di due corridoi che collegheranno rispettivamente Sikandra a Taj East Gate (14 km)  e Agra Cantt a Kalindi Vihar (16,20 km) per una lunghezza complessiva di circa 30 km, con 27 stazioni e 2 depositi. 

INDIA

METROPOLITANA DI MUMBAI

Italferr, nell'ambito di un consorzio internazionale, fornisce servizi di Project Management Consultancy per la realizzazione delle linee elevate 2B e 7 della metro di Mumbai che prevede 9 corridoi rialzati per una lunghezza totale di 146,5 km, di cui 32,5 km in sotterranea. La linea 2B da Nagar a Mandale si sviluppa per 23 km e include 22 stazioni mentre la linea 7 da Andheri a Dahisar si sviluppa per 17 km e include 14 stazioni.

INDIA

SISTEMA DI TRANSITO RAPIDO REGIONALE DELHI-GHAZIABAD-MEERUT

Italferr, parte di una JV internazionale, fornisce su incarico della National Capital Region Transport Corporation-NCRTC servizi di Project Management e Consulenza Generale per la realizzazione del nuovo sistema di trasporto regionale rapido Delhi-Ghaziabad-Meerut costitutito da un viadotto sopraelevato principale a doppio binario, della lunghezza di 82,15 km, con 2 gallerie, 25 stazioni e 2 depositi.

COLOMBIA

METROPOLITANA DI BOGOTA'

Italferr si è aggiudicata l’incarico di supervisione lavori per la progettazione, realizzazione e messa in esercizio della linea 1 della prima metro di Bogotà, tra i progetti di maggior richiamo internazionale sul fronte del mass transit.

La linea, che vedrà correre treni driverless, si estende per una lunghezza di 24 km, di cui 22 km in elevato e si svilupperà attraverso 16 stazioni.

LINEA TRANVIARIA DI BRESCIA 

Italferr si è aggiudicata lo studio di fattibilità per la realizzazione della linea tranviaria di Brescia che percorrerà la città nei punti chiave non coperti dalla linea metropolitana, per una lunghezza complessiva di 23 km, all'interno del comune di Brescia. Sono stati previsti depositi di manutenzione, opere civili per la risoluzione delle intrferenze con la linea ferroviaria esistente  e interventi di Trazione Elettrica, TLC, Segnalazione e Illuminazione.

METROPOLITANA DI TORINO 

Italferr è stata incaricata della progettazione preliminare relativa alla realizzazione della linea 2 della Metropolitana di Torino "Rebaudengo-Cimitero Parco" e della redazione degli studi di fattibilità dei suoi eventuali prolungamenti nord-est e sud.

La nuova Linea 2, di tipo "automatico leggero" senza conducente, si svilupperà su circa 28 km, in galleria a doppio binario, con 32 stazioni. 

TRANVIA SIR3 DI PADOVA 

Ad Italferr l'incarico di guidare il pool di progettisti, costituito da Erregi, SDA Progetti e Pini Swiss, durante la fase di progettazione definitiva e di coordinamento per la sicurezza del nuovo sistema urbano "SIR 3" di Padova. Una seconda linea tranviaria per la città veneta, di circa 5,4 km con 13 fermate, con capolinea in corrispondenza della Stazione ferroviaria di Padova Centrale da cui prosegue in direzione sud-est fino a connettersi con la Tangenziale Sud a Voltabarozzo, adottando tecnologia Translohr già impiegata per la linea SIR 1 in esercizio dal 2007.

MONOROTAIA DI GENOVA 

Italferr è stata impegnata nel progetto di fattibilità della nuova monorotaia di Genova che collegherà la futura stazione ferroviaria di Erzelli con il parco tecnologico.

Il sistema monorotaia, della lunghezza di 2,3 km, è composto da una stazione a valle, collegata alla stazione ferroviaria e pronta per un futuro ampliamento verso l'aeroporto Cristoforo Colombo, e da due stazioni sulla sommità del colle Erzelli. 

TURCHIA

LINEA METROPOLITANA/INTERCITY ISTANBUL "MARMARAY CR3"

"Marmaray CR3" è un progetto di trasporto ferroviario nella città di Istanbul, che comprende un tunnel ferroviario sotto lo stretto del Bosforo e l'ammodernamento delle linee ferroviarie suburbane esistenti lungo il Mar di Marmara da Halkalı, sul lato europeo, a Gebze, sul lato asiatico. Nel dettaglio, consiste nel completo rinnovamento/trasformazione di 2 tratti di linea ferroviaria suburbana esistenti e delle relative stazioni per ottenere 3 nuovi binari di cui: 2 dedicati prevalentemente al traffico dei treni metropolitani ed 1 per gli Intercity/High-speed/merci. La linea ha una lunghezza totale di 76,6 km, 43 stazioni e permette di collegare 10 diversi quartieri. Il tempo complessivo di percorrenza è di 115 minuti.

Italferr si è occupata, in qualità di Indipendent Design Verification Engineer (IDVE), della verifica della rispondenza degli elaborati progettuali ai requisiti contrattuali e alle specifiche di progetto, ai fini dell'emissione dei Design Verification Certificate. I lavori si sono conclusi ad ottobre 2020 e sono previste possibili estensioni delle attività.

TURCHIA

COLLEGAMENTO VELOCE TRA ESENBOGA ED ANKARA

Italferr si è aggiudicata, dal General Directorate of Infrastructure Investments,  lo studio di fattibilità e la progettazione preliminare e definitiva del nuovo collegamento ferroviario veloce tra l'aeroporto internazionale di Esenboga e la città di Ankara, per un sviluppo in sotteranea di 26 km, includendo 7 stazioni intermedie a servizio delle nuove zone di espansione della capitale.

Le attività hanno previsto:

  • Analisi di sistemi di trasporto ferroviario alternativi (metro, metropolitana leggera, monorotaia)
  • Studio sui trasporti
  • Analisi economica e finanziaria
  • Studio ambientale
  • Progettazione preliminare e definitiva
  • Preparazione dei documenti di gara.

Le attività sono state avviate a maggio del 2016 e concluse a novembre 2020 con l'emissione del Taking Over Certificate.

QATAR

METROPOLITANA DI DOHA

Italferr ha sviluppato la progettazione dettagliata del tracciato della linea rossa della metro di Doha in Qatar, che collega il New Doha International Airport, nella West Bay Area, con la capitale. La nuova linea si estende per circa 12 km in direzione nord dalla stazione di Mushaireb, con un tunnel a doppia canna attraverso lo sviluppo di 7 nuove stazioni sotterranee. 

QATAR

RETE TRANVIARIA DI LUSAIL

Italferr ha fornito servizi di Project Management Consultancy per il nuovo sistema di trasporto tranviario di Lusail, la nuova città "Waterfront" di recente sviluppo nello stato del Qatar, a circa 15 km a nord della capitale Doha, che vanterà un avanzato e innovativo sistema di trasporto urbano Light Rail Transport costituito da 3 linee principali (gialla, verde e viola) e 28 stazioni, per una lunghezza complessiva di circa 28 km nella sua configurazione finale.

UZBEKISTAN

METROPOLITANA DI TASHKENT 

Italferr ha acquisito l'incarico per la progettazione, la fornitura, la costruzione, l'installazione, la formazione e la messa in servizio della linea Sergeli della metro di Tashkent in Uzbekistan. La linea, lunga 7,6 km, è servita da 6 stazioni e realizzata completamente fuori terra. A seguire, la Società è stata impegnata nel progetto di ampliamento. La lunghezza totale dell'estensione poggia su una nuova ferrovia di 2,93 chilometri, comprensiva di un tunnel lungo 1,5 chilometri e due nuove fermate, progettate sulla base dell'architettura orientale tradizionale del Paese.

PERU'

METROPOLITANA DI LIMA

Italferr ha svolto il coordinamento dell'ingegneria, dalla fase di progettazione a quella realizzativa e messa in servizio della metropolitana di Lima, linea 2 e diramazione della linea 4, per una lunghezza totale di 35 km e 35 stazioni caratterizzate dal passaggio di treni driverless (senza conducente):

  • 35 km di tunnel: 27 km della linea est-ovest e 8 km tra Avenida Elmer Faucett-Avenida Nèstor Gambetta span
  • 35 stazioni, 13 a El Callao and 22 a Lima, realizzate sia con metodo cut & conver che con scavo tradizionale
  • 2 cantieri di manutenzione.

Le attività sono terminate nel settembre del 2020. 


NUOVI MERCATI: STRADE, AUTOSTRADE, PORTI E INTERPORTI

 

AUTROSTRADA A24-A25 

Ad Italferr è stata affidata l'Assistenza Tecnica al Commissario straordinario per la progettazione preliminare degli interventi di messa in sicurezza dell'opera autostradale A24-A25 (Gara Smart Road, Adegeguamento Sistema Idrico Gran Sasso e Adeguamento Normativa Impianti Gran Sasso).

Il progetto è in parte finanziato dal Piano Complementare Nazionale del PNRR è sarà ultimato entro il primo semestre del 2023.

ALGERIA

AUTOSTRADA 4TH ROCADE DI ALGERI

Italferr ha acquisito l’incarico di redigere il “Progetto Costruttivo dell’autostrada 4th Rocade di Algeri – Lot 1” per conto di un primario contractor italiano, che ha avuto l’incarico di realizzare l’opera dal cliente algerino ANA – Agence Nationale des Autoroutes.  

La nuova autostrada Hanacha – Berrouaghia (4ème Rocade D’Alger) attraversa l’Algeria da ovest a est passando a circa 80 km a sud della capitale, rientrando nella rete principale stradale e autostradale algerina. Il tracciato finale, esteso per 262 km, comprende 15 svincoli; la sezione tipologica si compone di due carreggiate a tre corsie più una d’emergenza per ciascuna direzione. Italferr ha eseguito il progetto definitivo del Lot 1, esteso per 33.2 km inclusi svincoli, opere stradali, strutturali, geotecniche ed idrauliche.

I lavori si sono conlcusi nell'anno 2016.

 

PORTO DI CIVITAVECCHIA

Italferr si è aggiudicata con gara pubblica indetta dall'Autorità Portuale di Civitavecchia lo "Studio di fattibilità per la riorganizzazione del sistema ferro in ambito portuale".
Lo studio ha proposto di introdurre un rimedio ottimale per connettere le nuove opere con la rete ferroviaria nazionale, in linea con i piani di sviluppo, potenziamento e riqualificazione del porto di Civitavecchia, in risposta ad un trend di costante crescita del traffico merci e passeggeri.

La realizzazione di nuove opere quali il Nuovo Terminal Container e la Nuova Darsena Traghetti hanno implicato, in particolare, l'esigenza di individuare una soluzione ideale per l'accesso alla rete ferroviaria nazionale, ottimizzando, al contempo, la gestione delle manovre ferroviarie all'interno del porto. 

IRAQ

NUOVO PORTO AL FAW

Italferr ha prestato servizi di consulenza in ingegneria ferroviaria per il Nuovo Porto Al Faw in Iraq (Master Plan e Progettazione di Front-end.), destinato a diventare "la porta del Paese verso il mondo".

Le attività hanno previsto la progettazione degli scali ferroviari merci a servizio del porto e il suo collegamento alla rete ferroviaria esistente.